Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale

Cercando il Lavoro

Comuni Partner

Iscrizione per i Cittadini

Navigazione

imaggine testata destra

Navigazione di: Home

Patto sociale 1a e 2a edizione

 

Patto Sociale per il Lavoro Vicentino

La Giunta Provinciale ha approvato nel maggio 2010 il progetto “Patto Sociale per il Lavoro Vicentino”, di durata biennale, che prevede strumenti e politiche congiunte per fare rete con gli attori territoriali al fine di fronteggiare la grave crisi del mercato del lavoro.

Nel settembre 2010, la Provincia di Vicenza e gli altri soggetti proponenti, ovvero le 4 Conferenze dei Sindaci, le 4 ULSS Vicentine, le Associazioni Imprenditoriali (Assoindustria, Assoartigiani, Apindustria, ASCOM, CNA), le Organizzazioni Sindacali (CGIL, CISL, UIL), e la Fondazione Cariverona - che ha approvato e sostiene il progetto - hanno sottoscritto un Accordo di Cooperazione per dare concreto avvio al progetto.

 

Gli obiettivi principali sono:

  • un sostegno al reddito ai cittadini-lavoratori privi di introito economico;

  • reintegrazione nel mercato del lavoro dei lavoratori disoccupati o in mobilità attraverso un sistema di “formazione interna assistita”, che consiste nella collocazione all’interno delle Aziende dei lavoratori con un abbattimento dei costi (sgravi fiscali) e con una formazione personalizzata fatta dall’Azienda;

  • integrazione e governo istituzionale e operativo delle politiche dei rispettivi partner per gestire al meglio le risorse umane e finanziarie di tutti gli attori coinvolti anche al fine di evitare sovrapposizioni, ripetizioni e comunque diseconomie.

 

A tal fine il progetto si sviluppa in due azioni:

  • AZIONE 1: gestita con i Comuni del territorio che hanno sottoscritto apposito Accordo di programma, finalizzata a realizzare politiche di sostegno al reddito e rivolta a persone che versano in situazioni di vulnerabilità, impoverimento, esclusione sociale.

  • AZIONE 2: gestita con le aziende del territorio vicentino, che aderiranno al progetto, finalizzata a realizzare almeno 450 inserimenti lavorativi, con un percorso formazione interna assistita. Non possono essere inserite nell'azione 2 del progetto Patto sociale per il lavoro vicentino – integrazione, persone che abbiano già svolto un tirocinio nell'ambito della precedente edizione.


A seguito della positiva adesione da parte dei 17 partner, dei Comuni del territorio e delle aziende, sono stati raggiunti gli obiettivi prefissati in entrambe le Azioni 1 e 2 e proprio grazie al successo ottenuto, la Fondazione Cariverona ha dato la disponibilità ad integrare le attività del Progetto e a rifinanziarlo per l'annualità 2013/2014 con una somma di € 1.700.000,00.

 

Per richieste di informazione e chiarimento:

indirizzo e-mail: pattosociale.lavoro@provincia.vicenza.it

Coordinatore responsabile del progetto: Juri Devigili - ufficio Politiche del lavoro

Admin